Benvenuto su BAUBAU.EU
Login/Create an account |
HomeTopicsYour AccountSubmit News  


home.gif Home

community.gif CommunityShow/Hide content
arrow.gif Forum
arrow.gif Regolamento
· ForumAppelli
utenti.gif UtentiShow/Hide content
arrow.gif Profilo Utente
contenuti.gif Notizie utiliShow/Hide content
arrow.gif Condominio
arrow.gif Vacanza
arrow.gif PetTherapy
arrow.gif Salute
arrow.gif Bravo Padrone
arrow.gif Normativa
arrow.gif Moduli denunce
arrow.gif Psicologia
arrow.gif Gatti
info.gif InfoShow/Hide content
arrow.gif Passaparola
arrow.gif Statistiche
arrow.gif Linkaci
showpic1.gif Links Amici
showpic7.gif Banner & LinkShow/Hide content
arrow.gif Banners
arrow.gif Altri Links
showpic3.gif AlimentazioneShow/Hide content
arrow.gif Gatto
arrow.gif Cane
showpic5.gif SvagoShow/Hide content
arrow.gif Gif Animate
arrow.gif Sfondi
arrow.gif Video
arrow.gif Pps
web.gif RecensioniShow/Hide content
arrow.gif Schede Animali
news.gif Ringraziamenti



è anche su





Rubrica di
psicologia canina





Memo

BauBau




 




Verifica la provenienza del microchip

Notizie su altri animaliAltri animali: Affoga per salvare il cucciolo: morti due orsi in Abruzzo
Postato il Lunedì, 14 giugno @ 12:17:38 CEST di scick

AVEZZANO, L’Aquila — Si era tuffata nella vasca per la raccolta dell’acqua piovana per salvare il suo cucciolo, ma alla fine madre e figlia sono entrambe morte annegate. Questa la commovente storia avvenuta a due orsi marsicani a Serralunga di Villavallelonga, nel Parco nazionale d’Abruzzo.

La vicenda deve essersi verificata una decina di giorni fa, ma le carcasse delle due femmine di orso, madre e figlia, sono state ritrovate solo sabato scorso nella zona di protezione esterna del parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Il ritrovamento è avvenuto su segnalazione di un escursionista che ha avvistato i due esemplari in una vasca per la raccolta dell’acqua piovana nella zona di Monte Breccioso- Coppo dell’orso, tra i comuni di Collelongo e Villavallelonga, al confine con il Lazio.
Secondo un primo esame da parte dei veterinari del Parco e della Asl di Avezzano, le carcasse sono di un’orsa adulta di 5-7 anni e di un cucciolo femmina di circa 18 mesi. I due animali non mostrerebbero alcun segno di violenza, elemento che confermerebbe l’ipotesi della morte accidentale. Secondo una prima ricostruzione infatti, è possibile che il cucciolo sia caduto per sbaglio nella vasca, e che la madre abbia tentato invano di salvarlo.
La vasca era stata realizzata negli anni ‘60 per essere utilizzata da abbeveratoio per gli animali all’alpeggio. Sarebbe lunga circa 6 metri, larga 4 e alta 3, e secondo alcune fonti locali, sarebbe al momento colma d’acqua a causa delle piogge delle ultime settimane e delle abbondanti nevicate dello scorso inverno.
“Non si tratta purtroppo di morte naturale – ha dichiarato Giuseppe Rossi, presidente del Parco -, ma causata comunque da un intervento dell’uomo. E’ una perdita gravissima e incalcolabile per tutta la comunità”.
Sulla stessa linea l’intervento del direttore Vittorio Ducoli. “Anche se l’ipotesi più probabile sembra quella di un evento accidentale – ha dichiarato secondo quanto riferisce l’Ansa -, non vi è dubbio che quella vasca, non protetta, rappresenti un pericolo non solo per gli animali ma anche per gli escursionisti. L’area di ritrovamento, anche se lontana dai confini del Parco, è di estrema importanza quanto a frequentazione di orsi, per cui ancora una volta si dimostra che il futuro dell’Orso bruno marsicano è legato a quanto tutte le istituzioni sapranno fare per tutelare questa splendida specie anche al di fuori delle aree protette”.
Gli inquirenti stanno comunque valutando anche altre ipotesi. Per questo è stato disposto un esame necroscopico e tossicologico presso l’Istituto zooprofilattico ed è stato aperto un fascicolo contro ignoti presso la Procura di Avezzano.

(Fonte: Montagna.tv)

 

· Inoltre Notizie su altri animali
· News by scick


Articolo più letto relativo a Notizie su altri animali:
Mamma orsa ferma un'auto in difesa dei cuccioli




Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente





 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



In applicazione della legge n. 62 del 07.03.2001, si precisa che il presente sito viene aggiornato ad intervalli irregolari.


BauBau.eu è un Sito che non si occupa solo di cani, ma di tutto il mondo animale. Cerchiamo di liberare dalle gabbie i cani ospiti dei canili. E' puramente informativo e amatoriale. Tutti i contenuti sono frutto della continua ricerca in rete di informazioni e notizie utili da parte dell'Amministrazione.
BauBau.eu non è legato ad associazioni animaliste. Il suo scopo è solo la visualizzazione degli appelli dei cani rinchiusi in canile. L'Amministrazione si dissocia da qualunque commento che non riguarda gli appelli dei cani e ne declina ogni responsabilità all'autore.
Tutte le immagini e i contenuti sono di proprietà di BauBau.eu: la loro diffusione è consentita solo nei termini di sponsorizzazione degli appelli.



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.37 Secondi