Benvenuto su BAUBAU.EU
Login/Create an account |
HomeTopicsYour AccountSubmit News  


home.gif Home

community.gif CommunityShow/Hide content
arrow.gif Forum
arrow.gif Regolamento
· ForumAppelli
utenti.gif UtentiShow/Hide content
arrow.gif Profilo Utente
contenuti.gif Notizie utiliShow/Hide content
arrow.gif Condominio
arrow.gif Vacanza
arrow.gif PetTherapy
arrow.gif Salute
arrow.gif Bravo Padrone
arrow.gif Normativa
arrow.gif Moduli denunce
arrow.gif Psicologia
arrow.gif Gatti
info.gif InfoShow/Hide content
arrow.gif Passaparola
arrow.gif Statistiche
arrow.gif Linkaci
showpic1.gif Links Amici
showpic7.gif Banner & LinkShow/Hide content
arrow.gif Banners
arrow.gif Altri Links
showpic3.gif AlimentazioneShow/Hide content
arrow.gif Gatto
arrow.gif Cane
showpic5.gif SvagoShow/Hide content
arrow.gif Gif Animate
arrow.gif Sfondi
arrow.gif Video
arrow.gif Pps
web.gif RecensioniShow/Hide content
arrow.gif Schede Animali
news.gif Ringraziamenti



è anche su





Rubrica di
psicologia canina





Memo

BauBau




 




Verifica la provenienza del microchip

Notizie sui caniCani: Cassazione, Comuni prevengano randagismo o paghino danni
Postato il Sabato, 08 maggio @ 09:25:37 CEST di scick



Roma, 29 apr. (Adnkronos Salute) - I Comuni devono fare tutto il possibile per prevenire il diffuso fenomeno del randagismo. Diversamente, dovranno pagare i danni in caso di aggressioni alle persone. Lo sottolinea la Cassazione, ricordando che le "norme di legge sul randagismo impongono ai Comuni di assumere provvedimenti per evitare che gli animali randagi arrechino disturbo alle persone nelle vie cittadine". In questo modo la terza sezione civile ha accolto il ricorso di una signora quasi 90enne residente nel comune di Roccamonfina nel napoletano, che, vittima di un'aggressione di un cane randagio, era caduta rompendosi il femore. Ad Anna R. il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere aveva riconosciuto un risarcimento di quasi 34 mila euro con la condanna del Comune di Roccamonfina in solido con la Asl a risarcire i danni. Risarcimento negato all'anziana dalla Corte d'appello di Napoli nel giugno 2005, proprio sulla base della avanzata età della donna. Secondo il giudice, infatti, Anna R. era caduta non in seguito all'aggressione del randagio, ma per evitare l'aggressione stessa. La signora riotterrà il risarcimento grazie alla Cassazione che, accogliendo il suo ricorso, ha evidenziato come "l'indebita presenza sulla strada del cane randagio, la peculiare debolezza e sensibilità della vittima che si è spaventata ed è caduta per il timore di essere morsa dall'animale che le abbaiava contro, non rende il danno meno grave e ingiusto". Ancora: gli 'ermellini' nella sentenza 10190 rilevano che "anche le persone anziane debbono poter circolare sul territorio pubblico senza essere esposte a situazioni di pericolo e in particolare a quelle che l'ente pubblico è espressamente obbligato a prevenire quali il randagismo". Sarà ora la Corte d'appello di Napoli a stabilire il giusto risarcimento per l'anziana, anche alla luce delle "ignorate segnalazioni" da parte del Comune "della presenza di randagi fatte dalla cittadinanza".

 

· Inoltre Notizie sui cani
· News by scick


Articolo più letto relativo a Notizie sui cani:
India, cane cacciato di casa per aver mangiato pane ''intoccabile''




Punteggio Medio: 4.66
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente





 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



In applicazione della legge n. 62 del 07.03.2001, si precisa che il presente sito viene aggiornato ad intervalli irregolari.


BauBau.eu è un Sito che non si occupa solo di cani, ma di tutto il mondo animale. Cerchiamo di liberare dalle gabbie i cani ospiti dei canili. E' puramente informativo e amatoriale. Tutti i contenuti sono frutto della continua ricerca in rete di informazioni e notizie utili da parte dell'Amministrazione.
BauBau.eu non è legato ad associazioni animaliste. Il suo scopo è solo la visualizzazione degli appelli dei cani rinchiusi in canile. L'Amministrazione si dissocia da qualunque commento che non riguarda gli appelli dei cani e ne declina ogni responsabilità all'autore.
Tutte le immagini e i contenuti sono di proprietà di BauBau.eu: la loro diffusione è consentita solo nei termini di sponsorizzazione degli appelli.



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.43 Secondi